Blog: http://Controcorrente.ilcannocchiale.it

Dove ci porterà Pecoraro Scanio?



Dove ci porterà Pecoraro Scanio?
Dove ci sta portando - purtroppo - lo stiamo cominciando a capire bene: alla CATASTROFE

No, non sto esagerando. Lo ha spiegato lui stesso l’altro giorno, nella sua relazione al Senato in cui ha esposto il suo programma.
Praticamente il ministro “verde”, oltre a piazzare i suoi fidi in ogni dove (una cosa già di per se alquanto preoccupante), non vuole il carbone pulito e ha messo in discussione pure i termovalorizzatori. Poi ha annunciato che il costo dell’energia elettrica aumenterà del 13% e che infine ci dovremo rassegnare a continuare a dipendere dai produttori esteri di energia.
La sua priorità in questi cinque anni sarà poi quella di investire nelle energie cd, “alternative”,  ma che di fatto alternative non potranno mai essere. Il motivo non è la mancanza della nostra buona volontà, ma puro realismo: sarebbero infatti necessarie delle misure e degli investimenti tanto ingenti da pregiudicare le possibilità di crescita dell’economia.
E quello che è più grave, è che questo Pecoraro Scanio lo realizzerà (speriamo di no) in vista di obiettivi ambientali marginali, quanto aleatori…
 
http://valeriopieroni.ilcannocchiale.it

News Blog

Pubblicato il 16/6/2006 alle 13.38 nella rubrica Strudel.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web