.
Annunci online

  Controcorrente [ " Se pur circondato non è ancora preso" ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


http://www.sat24.com/eu
Geert Wilders
ELISABETH SABADITSCH
Pro-Koeln
SIOE
Vlaams Belang
INTERNATIONAL FREE PRESS SOCETY
VIGILANT FREEDOM
CENTER FOR SECURITY POLICY
ACT ! FOR AMERICA
Wafa Sultan
http://www.englishdefenceleague.org/
Apostate of islam
Adriana Bolchini
Pietro Luigi Crasti
FORMER MUSLIMS UNITED
OSSERVATORIO DEL DIRITTO ITALIANO E INTERNAZIONALE
Fondazione Lepanto
ON.SOUAD SBAI
ON.FIAMMA NIRENSTEIN
ON.RICCARDO DE CORATO
ON.MARCO ZACCHERA
ControCorrente2
ControCorrente3
ControCorrente4
PressAgencyFreeLand
Movimiento Estudiantil Venezuela
Stop Ahmadinejad
FORT
Mefisto
Giornalaio
antibassolino
ArtisticaMente
Barbara di Salvo
Don Fortunato Di Noto
Edizioni Lindau: www.lindau.it
IL BERRETTO A SONAGLI
Tomari
Terror haza
Un posto nel mondo
KRITIKON
FOTOGRAMMA
ORSA MAGGIORE
Libera Cuba
Sarcastycon


CERCANO CASA
liberacuba
SANE
Non porgiamo l'altra guancia
300705
USCIRE DALL'ISLAM
A DESTRA
Against Terror
AURORA86
ANTIKOMUNISTA
australia
AUTOCERTIFICAZIONI
ANGELO ROSSI EMANUELE
America
Aqua
Autorità per le Garanzie.
ANTI-NO-GLOBAL
BBC-NEWS
BIETTI DAL 1870
BARLETTA LIBERALE
CONTROCORRENTE-2
CONTROCORRENTE-SATIRA
COSTITUZIONE ITALIANA E CORTE COSTITUZIONALE
COX & FORKUM
CAMERA DEI DEPUTATI
CALIMERO
CREONTE
Capperi
Censurarossa
Conservatori Italiani
CARLO MENEGANTE
Congressional Medal of Honor
DANIEL PIPES
DAW
D-DAY-NORMANDY
D-DAY-NORMANDY
D-DAY-NORMANDY
DEMOCRAZIA LIBERALE
DONNA IRAKENA
ENCUENTRO
EDICOLA GLOBALE
EROE DI PACE
EBRAISMO
Esperimento
FORZE LIBANESI
FORATTINI
FOX-NEWS
FREE IRAN -NEWS
FOIBE
FREE THOUGHTS
Grende
GIOVANNA GIACOMAZZI
Gaetano Saglimbeni
GOOGLE NEWS
GOOGLE
GODADO
GOVERNO ITALIANO
Gino
HURRICANE
il veliero
IO ESISTO
ITALIA SVEGLIATI
ITALIANS
IRANIANI
ITALIANI LIBERI
IL VELINO
Ideazione blog
Il Principe
IRAN-VA-JAHAN
IRAQ LIBERO
IRAQI VOICES
IRAK-PROVISIONAL -AUTHORITY
IL GIULIVO
IRANIAN
Krillix
KUWAIT ERA L'INFERNO
LIBERTA' DI PENSIERO
LIBERALI
L'asse CATTOLICO-COMUNISTA -ISLAMICO E LA CANCELLAZIONE DELL'OCCIDENTE IN EUROPA
LISISTRATA
LIBERO
Libertà per il Popolo Cubano
La Radice
Lilit
Libertà per il Popolo Tibetano
L'ISLAM CONTRO L'ITALIA
LIBERALI PER ISRAELE
LE COSE DA DIRE
LISISTRATA
LA ZANZARA DISPETTOSA
Liberi-Insieme
LAGER
Mai dire Blog

MIOCUGGINO
MICHAEL YON
MESSINA FORTIFICATA
MEDEA
MUSEIONLINE
MOVIMENTIAMOCI
Maralai
Marci
MONTAGNARD
NET FOR CUBA
Nilus
NESSIE
NON SOLO PAROLE
ORSA MAGGIORE
ORPHEUS
OLOKAUSTOS
Oggi
Puravita
PIANETA GULAG
PIER LUIGI BAGLIONI
PERICLES
PENSIERO LIBERO
Per Non Dimenticare le Vittime del Terrorismo
PULSE-24
PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA
PAGINE BIANCHE
politically-scorrect
QUOTIDIANI INTERNAZIONALI
REPRESSIONE A CUBA
Respublica
SCLERETTA
STORIA
ShockAndAwe
Sorvegliato Speciale
SUPPORT OUR TROOPS
STOP FGM
SUSSIDIARIO
SENATO
SANTA SEDE
SHOCKANDAWE
SALVARE L'ITALIA PRIMA CHE SCOMPAIA
SOLIDARIETA' ALLE DONNE IRANIANE
TREDICI MAGGIO
TRADUTTORE
Tea
TRE TIGRI
Tania Rocha
UN ITALIANO A CUBA
Unione per le Libertà
Una voce che urla nel deserto
UNIONE EUROPEA
Unione per le Libertà a Cuba
VIRUS IL GIORNALE ON LINE
VIRGILIO
VOCI DELL'IRAQ LIBERO
Victims of Saddam's Regime
Web Cam Times Square di New York
WEB CAM MOSCA
Web Cam Muro del Pianto Gerusalemme
Web Cam Mare delle Antille
Web-The Statue of Liberty
WEBCAM -TORONTO
YAHOO
YONI
1972


TORONTO WEB CAM
FAITHFREEDOM

POLIZIA DI STATO
CARABINIERI
GUARDIA DI FINANZA
Earth Cam Ground Zero
Sindacato Autonomo Polizia

cerca
letto 3901135 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


1 giugno 2007

Preti pedofili?I pedofili sono presenti anche tra i Santori-Travagli e nazicomunistiislamici.

Preti pedofili?I pedofili sono presenti anche tra i Santori-Travagli e nazicomunistiislamici.
Video choc della Bbc sui preti pedofili, autogol di Santoro

di Stefano Filippi

Trasmesso su Raidue il documentario "scandalo" realizzato dalla Bbc. Monsignor Fisichella smonta la tesi del giornalista: "La Chiesa non ha mai imposto il silenzio sulle violenze ma solo sui processi canonici"
Milano - Piccolo appunto a Michele Santoro: ieri sera nella sua trasmissione c'era un errore. Due lettere erano sbagliate. Non doveva chiamare il programma «Annozero», ma «alzo zero», come i tiri ad altezza d'uomo, anzi di Papa. Alzo zero, fuoco sulla Chiesa cattolica accusata di ogni nefandezza; colpi non dimostrativi ma per fare male. Monsignor Rino Fisichella, rettore dell'Università Lateranense, chiamato come difensore dell'operato del Vaticano e delle Curie locali dove sono accaduti gli episodi di pedofilia, si è battuto con grinta. E alla fine è parso lui il vincitore, il Davide in tonaca contro il Golia mediatico, che ha rintuzzato punto su punto le contestazioni dell'agguerrita formazione di accusatori. E il grande «battage» che ha preceduto e pubblicizzato la trasmissione si è rivelato per Michele Santoro un clamoroso boomerang.
«Mi auguro che questa sera non l'abbiano fatta grossa». L'aveva detto il ministro dell'Istruzione, Giuseppe Fioroni nel tardo pomeriggio, quando la puntata di «Anno zero» non era ancora andata in onda; il contestato dossier della tv inglese Bbc sulla pedofilia tra i preti non era ancora stato trasmesso dagli schermi della tv di Stato; ma il ministro della Margherita, già dalla parte del Family Day, aveva annusato che le cose non sarebbero finite bene. Michele Santoro ha giocato la serata da abile condottiero dell'ascolto: ha cercato di tenere alta l'aspettativa. Ha dato inizio al programma annunciando che l'inchiesta tanto attesa (che però chi ha un minimo di dimestichezza con il computer può tranquillamente scaricare da internet) sarebbe andata in onda più tardi, «quando i bambini saranno andati a letto». «Passerà anche un avviso un paio di volte, perché i genitori possano fare una scelta consapevole», ha avvertito l'ex parlamentare europeo diessino. Chissà quanti hanno resistito.
Così si è cominciato a discutere sul nulla, o meglio su quello che gli ospiti in studio hanno visto e i telespettatori non ancora. E si è capito subito che i sospetti della vigilia di una trasmissione poco serena erano destinati a trovare conferma. La trasmissione di Raidue si è rivelata un attacco frontale di cui l'inchiesta della Bbc dal titolo «Sex, crimes and the Vatican» (Sesso, crimini e il Vaticano) è stata sostanzialmente un pretesto.
«Stasera non parlo, ho già lavorato troppo», ha gigioneggiato Michele Santoro aprendo la puntata. E la parola è passata subito al disegnatore satirico Vauro Senesi, il quale ha raccontato di quando andò a pranzo con monsignor Bettazzi, l'ex vescovo di Ivrea conosciuto per essere vicino alla sinistra. «In realtà - ha scherzato il vignettista - dovevo anche andare a dormire con lui, ma io gli ho detto: “Monsignore, forse per lei sono un po' vecchierello”. E lui si è messo a ridere».
La parola è passata al giornalista Marco Travaglio e alla sua «posta prioritaria», che ieri sera era idealmente indirizzata a Indro Montanelli. Travaglio ha introdotto il tema della trasmissione scagliandosi contro la censura e i politici: «Stasera - ha detto - faremo vedere un reportage che hanno già visto su internet decine di milioni di persone nel mondo, 2-3 milioni in Italia. Mi diresti - ha domandato a Montanelli, come se Indro lo potesse ascoltare - qual è il problema? Hanno sempre invocato una Rai modello Bbc, ora hanno visto cos'è la Bbc e hanno cambiato idea. Anche la Conferenza episcopale ha chiesto semplicemente un confronto equilibrato. La censura la invocano i politici e alcuni papaveri Rai più alti del Papa. Dieci giorni fa un tale Landolfi (l'ex ministro delle Comunicazioni, ndr) già sapeva che avremmo imbastito un processo mediatico contro la Chiesa: è una sorta di Nostradamus». Armamentario anticlericale nel quale è stato spalleggiato da Piergiorgio Odifreddi.
Don Fortunato Di Noto, capofila della lotta contro la pedofilia su internet, e soprattutto monsignor Fisichella hanno ribattuto argomento per argomento. «Il famoso documento del 1962 cui fa riferimento il documentario . ha spiegato Fisichella - è un’istruzione per il modo di procedere delle cause, in un processo. Tutto il segreto di cui si sta parlando è il segreto processuale. Che la Chiesa imponga il segreto a chi ha subito violenza è un grande fraintendimento».



Santoro, centrodestra all'attacco: "Contro la Chiesa tv spazzatura"

Bondi: "La Chiesa è stata sottoposta a un processo unilaterale e presentata come una minaccia per i bambini". L'autogol del giornalista
Roma - «Ieri sera ho provato un infinito dolore guardando la trasmissione di Santoro. Ciò che per il popolo italiano e per tutti i fedeli nel mondo, da millenni, è una istituzione e una comunità che ogni giorno testimonia l’amore per l’uomo e per i più deboli, è stata sottoposta ad un processo unilaterale e presentata come una minaccia per i bambini». Lo dice Sandro Bondi, coordinatore di Forza Italia. «Sta avvenendo qualcosa di inquietante nel nostro Paese se tutto questo, compresi i continui attacchi al Santo Padre, può andare in onda su una rete pubblica nazionale. Mi chiedo se ci sia ancora quella sinistra italiana che aveva fatto del rapporto con il mondo cattolico, e del rispetto delle ragioni dei credenti, uno dei tratti distintivi della propria politica e della propria identità».
Cesa: "Esempio di tv spazzatura" «Santoro ieri sera ha fornito un nuovo esempio di tv spazzatura. Pur di recuperare ascolti e credibilità irrimediabilmente persi, il conduttore tenta la strada del sensazionalismo, spacciando reportage vecchi e costruiti sulla base di pregiudizi come scoop giornalistici. Purtroppo per lui, la visione del programma svela la miseria dell’operazione». Lo dice Lorenzo Cesa, segretario dell’Udc. «È grave che il direttore generale Cappon e il direttore di rete Marano abbiano autorizzato un’operazione di così basso profilo,che aveva l’unico scopo, fortunatamente fallito, di colpire la Chiesa cattolica». Per Cesa, «difendere la libertà di informazione è ben altra cosa: quella di ieri è solo l’esempio di mancanza di dignità e cedimento alle mode e subalternità culturale. Ancora più grave che si sperperi il denaro dei contribuenti per acquistare programmi di questo livello».
Calderoli: "Attacco alla Chiesa e al Papa" Santoro «si sciacqui la bocca prima di parlare del Santo Padre. Stasera c’è stato un attacco alla Chiesa. La Rai mi fa vergognare». Lo afferma Roberto Calderoli, Vice Presidente del Senato e Coordinatore delle Segreterie Nazionali della Lega Nord, al termine della trasmissione Annozero. «La trasmissione Annozero di questa sera - sostiene il senatore - è stata un vero attacco in campo aperto nei confronti di Papa Ratzinger e della Chiesa: si è utilizzato un filmato che ha raccolto i casi di mele marce in tutto il mondo, abilmente pre e post confezionato da Santoro, con un cocktail preparato ad arte per gettare la croce addosso alla Chiesa. Se alcuni uomini della Chiesa hanno sbagliato per loro deve essere gettata via la chiave, ma non è consentito ad una trasmissione di far vedere unilateralmente singoli episodi assemblati, senza mostrare invece per completezza d’informazione tutto quello che nel mondo di buono hanno fatto la Chiesa e i suoi uomini a difesa dell’infanzia».
Gasparri: "E' il giornalismo britannico proposto da Minoli?" «E meno male che Raidue sarebbe la rete del centrodestra - attacca Maurizio Gasparri di An -. Giovedì sera, dopo lo show di Santoro contro il Vaticano, abbiamo assistito ad un atto di servilismo nei confronti dell’attuale ministro delle Comunicazioni. Senza alcun contraddittorio, Minoli in ginocchio lo ha intervistato per fargli fare una propaganda unilaterale in favore delle proposte del governo che, in realtà, è il responsabile della crisi della Rai». «È questo il modello di giornalismo britannico che propone Minoli, che pur di fare un salto di carriera ci ricordava i suoi spot elettorali girati al fianco di Craxi? Che pena - aggiunge Gasparri -. Le proposte del governo sono devastanti per la Rai, così come l’aggressione al Consiglio di amministrazione sta causando la paralisi».




permalink | inviato da il 1/6/2007 alle 19:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

sfoglia     maggio        luglio


 

                                         
 



Non andare in giro dicendo
che il mondo ti deve dare da vivere.
Il mondo non ti deve dare nulla :
era lì prima che tu arrivassi.

 

 

ControCorrente

Movimento d'opinione
che si propone di premiare
dare fiducia a persone
e politici che siano
garanzia di moralità,
capacità e rispetto del
popolo elettore.
Sono garanzia di moralità,
capacità e rispetto del
popolo elettore:
 
 
Vota:Berlusconi,Angelilli

 
    
 

     

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Fiamma Nierenstein
 
 

No alla Ue




ORIANA FALLACI



Tribute to Reagan


 

 
 
I comunisti amano
così tanto
i poveri da volerne
creare  altri

Noi cattolici diciamo  
si alla base americana
di  Vicenza

 






 

Vendere la RAI
con tutti i suoi parassiti.

Eliminare l'ente Provincia
che ha poche ragioni per
giustificare la sua esistenza
 e molte per suggerire
 lo scioglimento.


(IM)MORALISTI


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

        G.M.

 

Antonio Di Pietro salvò
i comunisti da tangentopoli.


 

 

Le bugie di Veltroni

 

 Le bugie di Prodi



 



 


    

 

 

 

 


 

 

 

 

 

Veronica

 

 

 




 



Immigrati




 

Il comunismo è una
giusta distribuzione
della miseria.


 




L'assemblea parlamentare del
 Consiglio d'Europa
ha approvato il 25 gennaio 2006,
con 99 voti a favore e 42 contrari,
una risoluzione presentata dal deputato
svedese Goran Lindblad a
nome del PPE, che condanna
 i "crimini del comunismo" equiparando
il comunismo stesso al nazismo.
Anzi, considerando che nel rapporto
che accompagnava la proposta
di risoluzione, intitolata "Necessità di
una condanna internazionale dei
crimini del comunismo", si accredita
la cifra di quasi cento milioni di morti
 causati direttamente o
indirettamente dal comunismo,
quest'ultimo risulterebbe addirittura,
almeno come numero di vittime,
 di gran lunga peggiore del nazismo. 
 
 
METTERE FUORI LEGGE
I PARTITI COMUNISTI IN ITALIA,
come sono stati messi fuori legge
il partito fascista in Italia e
il partito nazional socialista in Germania.



 





Se li abbandonate i
bastardi siete voi


islam fuorilegge vìola
 i fondamentali diritti
degli uomini e delle donne.






islam in azione


 

Loading...      (GIF file  396KB)



 
 

 


 

 

VIDEO DONNA FRUSTATA IN SUDAN -

 

 










 


La resistenza non è mai esistita,
è solo frutto della propaganda
dei comunisti.
Indro Montanelli.

 



 
 
 
 
Gadgets powered by Google